Articoli marcati con tag ‘ricerca’

Tiriamo le fila del discorso

OPCC tassello BlogSul numero di giugno di ADV, come indicato su un altro post, sono stati presentati i risultati dell’Osservatorio Unicom. Qui di seguito le conclusioni sul primo slot di indagine. Grazie per aver seguito, passo passo in queste ultime 2 settimane, i primi traguardi dell’OPCC: di seguito riportiamo l’estratto delle conclusioni sul primo slot d’indagine ed il pdf completo dell’articolo presente su AdV. Vi diamo appuntamento a ottobre per i risultati sul secondo slot d’indagine che vede attivi già da ora i membri dell’Osservatorio. Conclusioni Questa prima indagine dell’Osservatorio Permanente sul Cambiamento della Comunicazione offre risultati molto interessanti, in primis sulla effettiva validità ed efficacia di questa iniziativa Unicom, che si rivela, per la ricchezza e la varietà dei contributi, uno strumento preziosissimo non solo per fotografare la realtà del nostro settore, ma anche per interpretare, con diverse chiavi di lettura, la fase di continui cambiamenti che stiamo vivendo. Leggi il resto di questo articolo »

I parrucchieri in Italia

In occasione del Cosmoprof, Giorgio Nunia (Tote Next) ha presentato lo scenario dei saloni di acconciatura evidenziando le attività caratteristiche della professione con particolare attenzione alle opportunità di superamento dell’attuale congiuntura negativa.

I consumi biologici in Italia nel 2011 sono a + 9%

L’Italia è un gran produttore ed esportatore di prodotti alimentari biologici anche se i consumi interni, seppur in crescita, sono ancora limitati. Per questo la 16° edizione di Cibus, la fiera internazionale dell’alimentazione (a Parma sino al 10 maggio), ha dedicato un’attenzione particolare alle aziende ed ai prodotti biologici, valorizzandole con un marchio identificativo che favorisca la visibilità nei confronti dei numerosi buyers organic nazionali ed esteri che saranno presenti in fiera. Proprio in questi giorni Ismea ha presentato il Report Prodotti Biologici realizzato in collaborazione con Gfk-Eurisko in cui emerge un incremento della spesa dell’8,9% su base annua, in leggero rallentamento rispetto al tasso di crescita del 2010, ma in evidente controtendenza con la riduzione complessiva dei consumi di generi alimentari “convenzionali”. Gli incrementi si rilevano in particolare per i lattiero-caseari (le rilevazioni indicano una crescita degli acquisti nel 2011 del 16,2%), le uova (+21,4%) e per altre referenze come biscotti, dolciumi e snack (+16,1%) e bevande analcoliche (+16%).

Immagini di campagne sulle uova

In attesa di Vinitaly: gli italiani al supermercato comprano meno vino ma di maggiore qualità

In occasione del Vinitaly, in programma a Verona dal 25 al 28 marzo, SymphonyIRI ha pubblicato un’anteprima dell’indagine sulle vendite di vino nella grande distribuzione nel corso del 2011. La ricerca evidenzia che, nonostante le promozioni crescenti, le vendite di vino in brik sono stazionarie, le bottiglie da un litro e mezzo sono in forte calo, mentre i vini a denominazione d’origine crescono dell’1,1% a volume con un prezzo medio a litro di 4,1 euro. In testa alle vendite Lambrusco, Sangiovese e Montepulciano d’Abruzzo; le etichette in maggior crescita Brunello di Montalcino, Gavi e Rosso di Montalcino.

I numeri della cosmetica in Italia

Sino al 12 marzo presso BolognaFiere si svolgerà la 45ª edizione di Cosmoprof Worldwide la manifestazione leader mondiale di cosmesi e bellezza. Per l’occasione Unipro ha presentato il quadro congiunturale del mercato in Italia in cui si evidenzia una lieve crescita grazie anche all’export che, nell’anno appena concluso, ha visto un +14% con un giro d’affari di 2.740 milioni di euro.

Dalla banca dati Beauty una raccolta di campagne stampa di Deborah Milano.

 

Flash News