Articoli marcati con tag ‘premi’

Premiata “L’Italia che comunica”

Premiata L’Italia che comunica.1
Il 4 dicembre si è svolta a Milano, presso l’Area Zelig, la serata conclusiva del premio Unicom “L’Italia che Comunica”, che già nel nome richiama la peculiarità dell’Associazione che lo promuove: l’italianità.

Giunto alla sua terza edizione, il premio ha visto quest’anno numerose novità, quali l’assegnazione di diversi premi speciali e, per ogni categoria, l’indicazione, oltre che del vincitore, di un premio menzione per i “contenuti strategici” e di un altro per la “direzione creativa”.
Come per la scorsa edizione, anche quest’anno i conduttori della serata sono stati i “Boiler” (Davide Paniate, Federico Basso e Gianni Cinelli) eclettici comici di Zelig che, affiancati dall’amichevole partecipazione di Alessandro Betti (“Zelig”, “Buona la prima”), hanno saputo trasformare l’evento in uno spettacolo in cui il tema principale è stato la creatività delle agenzie associate.
Un evento (reso possibile dalla partecipazione dei partner della manifestazione, primo fra tutti MCLink, Main Partner presente per il secondo anno consecutivo, Cairo Communications, RTL, E&B Foto, WOW e per finire Wacom che ha messo in palio una tavoletta grafica Intuos PRO L, estratta tra le agenzie presenti in sala) in cui l’emozione è stato il filo conduttore della serata, raggiungendo il culmine nei vari momenti delle assegnazioni dei premi speciali.
Il primo è andato a Giancarlo Bozzo, Gino e Michele, quali geniali ideatori di “Zelig” e di altre “perle communicative” come “Smemoranda”; il è stato attribuito alla Fondazione Vialli e Mauro, per l’attività di comunicazione sviluppata in partnership con Unicom, finalizzata alla raccolta fondi a favore della ricerca sulla SLA; mentre il terzo ha sottolienato l’attività trasversale di comunicatore di Enrico Ruggeri, nella sua poliedrica attività di cantante, presentatore televisivo e scrittore.
Altri due premi speciali sono poi stati assegnati ad altrettante agenzie associate Unicum per la particolarità dei lavori svolti: all’agenzia Carmi e Ubertis, per la realizzazione del marchio “Orgoglio Italia” del Padiglione Italia di Expo 2015 e all’agenzia Data Contact per il progetto di diffusione integrata multimediale di contenuti a sostegno della candidatura di Matera a Capitale Europea della Cultura 2019.
Dopo ii divertemete intermezzoshow dei Boiler, sono state proiettate le 12 campagne vincenti di tutte le categorie, per la votazione in sala e l’assegnazione del premio assoluto “L’Italia che Comunica”, che ha visto la vittoria dell’agenzia Averteam con la campagna “collezione Nivea” per il cliente Beiersdorf.
Nel corso della serata questi momenti sono stati intervallati dall’assegnazione dei riconoscimenti alle diverse categorie in gara, prima fra tutte “L’Italia che comunica in Partnership”, dove vengono premiati i migliori progetti sviluppati in partnership da due o più agenzie Unicom e che tende a sottolineare come il “fare rete” stia diventando un fiore all’occhiello dell’associazione.

TUTTI I VINCITORI

“L’Italia che comunica in partnership”
VINCENTE CATEGORIA
FMedia/Noema (Valdichiana Outlet Village – Love & MuSIC)
CONTENUTI STRATEGICI
Creativa/Gruppo/input (Fondazione Vialli & Mauro – 10 anni ProAm)
DIREZIONE CREATIVA
MGP/Sintesi Comunicazione (Operations Smile Italia Onlus – Waterfronf night in D#)

“L’Italia che comunica per la Prima volta”
Sono state premiate le campagne realizzate per nuove start-up o per aziende che per la prima volta hanno affidato la loro comunicazione a un’agenzia.
VINCENTE CATEGORIA
Gruppo Icat (Bevande futuriste – Di frutta)
CONTENUTI STRATEGICI
Clab Comunicazione (Cottini – Una nuova generazione di viticoltori)
DIREZIONE CREATIVA
The Industry (Quadigex – Melogranello)

“L’Italia che comunica innovando”
Sono state premiate le campagne che si distinguono per particolari contenuti innovativi.
VINCENTE CATEGORIA
Gruppo/input (Mare di Grano – Linea Mare di Grano)
CONTENUTI STRATEGICI
Gruppo Icat (Regione Veneto – 80 giorni per conoscerci, tutta una vita per amarci)
DIREZIONE CREATIVA
Gruppo/input (Briccodolce – Linea Briccodolce)

“L’Italia che comunica l’Italia”
Sono state premiate le migliori campagne o iniziative a favore del Made in Italy
VINCENTE CATEGORIA
Fore (Alfa Romeo – 4c Spider)
CONTENUTI STRATEGICI
Simonetti Studio (La Stampa – Sostiene La Stampa)
DIREZIONE CREATIVA
Gruppo Icat (Comune di Padova – Mostra Patavina Libertas)

“L’Italia che comunica le proprie agenzie”
Sono state premiate le migliori campagne o iniziative di auto-promozione della propria Impresa di Comunicazione.
VINCENTE CATEGORIA
Bamakò (Ci vorrebbe un’idea)
CONTENUTI STRATEGICI
Creativa (Sputa il rospo)
DIREZIONE CREATIVA
The Industry (The Neurons)

“L’Italia che comunica la sostenibilità”
Sono state premiate le migliori campagne o iniziative su tematiche di sviluppo sostenibile.
VINCENTE CATEGORIA
I-magine (Arpa Piemonte – Homo Ambiens)
CONTENUTI STRATEGICI
La Fabbrica (Enel – Lasciati stupire dall’energia)
DIREZIONE CREATIVA
Sintesi Comunicazione (ABS Acciaierie Bertoli Safau- Acciaio bene sostenibile)

“L’Italia che comunica Online”
Sono state premiate le migliori campagne o progetti strategici realizzati in rete con una particolare attenzione ai social network.
VINCENTE CATEGORIA EX AEQUO
Hub09 (Heineken – Dreher – È sempre tempo di limonare)
Intesys (InJob – Social engagement for real job)
Bamakò (Brithis Schools Group – The cat is on the table)

“L’Italia che comunica con le promozioni”
Sono state premiate le migliori meccaniche per promozioni, concorsi e operazioni a premio.
VINCENTE CATEGORIA
Adverteam (Beiesdorf – Collezione Nivea)
CONTENUTI STRATEGICI
PubliOne (A&O – Famila – Scrivi la tua ricetta)
DIREZIONE CREATIVA EX AEQUO
Cherrypicker Lab (Corriere dello Sport – Anteprima Mondiale)
Rotella Comunicazione (Cloetta – Gusta il divertimento)

“L’Italia che comunica il sociale”
Sono state premiate le migliori campagne o iniziative no profit.
VINCENTE CATEGORIA
PubliOne (Gruppo Arca – Dona l’acqua)
CONTENUTI STRATEGICI
Creativa (Chiesa Valdese – Mettiamo in moto energie alternative)
DIREZIONE CREATIVA
Noema (Fondazione Marco Simoncelli – Design for Sic)

“L’Italia che comunica una storia”
È stato premiato il miglior utilizzo dello storytelling.
VINCENTE CATEGORIA
Intesys (Riello Elettronica – Invisible energies)
CONTENUTI STRATEGICI
Integra Solutions (Senzani Brevetti – Senzani Brevetti)
DIREZIONE CREATIVA EX AEQUO
Gruppo/input (Gruppo/input – Basta un input per fare una storia)
Creativa (Commissione Europea – Faces)

Premiata L’Italia che comunica

Tre italiani tra i vincitori del Sony World Photography Awards 2014

La Sony World Photography Awards 2014 ha presentato i vincitori del concorso al quale hanno partecipato fotografi di tutto il mondo. L’Iris d’Or è andato alla statunitense Sara Naomi Lewkowicz per una serie di scatti sul tema della violenza domestica “Shane and Maggie“. Si sono distinti gli italiani Salvatore Di Gregorio cat. Sport, Myriam Meloni cat. Lifestyle e Viviana Peretti cat Arte e cultura.

Sara Lewkowicz Sony World Photography Awards Shane and MaggieSalvatore Di Gregorio  Sony World Photography Awards Sport An Old FightMyriam Meloni  Sony World Photography Awards Lifestyle Behind the AbsenceViviana Peretti Sony World Photography Awards Arts & Culture Dancing Like a WomanMario Wezel Sony World Photography Awards People One in Eight HundredAmanda Harman Sony World Photography Awards Still life Garden Stories, Hidden Labours

I vincitori Unicom al Premio Mediastars XVII

Ecco i nuovi riconoscimenti recentemente attribuiti alle nostre Associate, a cui vanno i rallegramenti di tutti noi.

Stampa
2° Classificato: 3design Communication (Mi) HealthCity “Non abbandonare la Palestra”
Mediastars XVII 2° Classificato Ag. 3design Communication HealthCity Non abbandonare la Palestra

Esterna
1° Classificato: 3design Communication (Mi) Photoshow Mega People
Mediastars XVII 1° Classificato Ag. 3design Communication Photoshow Mega People

Packaging Design
2° Classificato1° Classificato – Limited Edition: GuglielmiLab (Vi) Amarcord Line Liquori Mignon
Mediastars XVII 1° Classificato - Limited Edition Ag. GuglielmiLab Amarcord Line Liquori Mignon
2° Classificato: Cooee Italia (Vr) Nyco e Tyna

Mediastars XVII 2° Classificato Ag. Cooee Italia Nyco e Tyna

Promotions
1° Classificato – Street Marketing: 3design Communication (Mi) La Città della Salute

Adv on Line
1° Classificato – Banner: 3design Communication - Treeweb (Mi) Aperol Spritz@home
Mediastars XVII 1° Classificato - Banner Ag. 3design Communication-Treeweb Aperol Spritz@home

Special Star
Stampa – Art Direction: 3design Communication (Mi) HealthCity Non abbandonare la Palestra
Stampa – Art Direction: 3design Communication (Mi) Ramponi Mille sfaccettature
Stampa – Art Direction: 3design Communication (Mi) Photoshow Mega People
Stampa – Art Direction e Fotografia: Plus Communication (Tn) Fiemme 3000 Rovere Oliato Superbianco
Stampa – Fotografia: 3design Communication (Mi) Modora Il Tempo gli Darà Ragione
Esterna – Copy: 3design Communication (Mi) Photoshow Mega People
Esterna – Copy ed illustrazione: Cooee Italia (Vr) Alta Badia Orienteering Orizzontale
Esterna – Fotografia: 3design Communication (Mi) Segui la linea LG
Televisione e Cinema – Art Direction: LDB Advertising (Bo) Supermercati Sigma Sincerità
Televisione e Cinema – Regia ed Animazione: Plus Communication (Tn) Casse Rurali Trentine
Tecnica Audiovisiva – Copy: 3design Communication (Mi) Modora Il Tempo gli Darà Ragione
Tecnica Audiovisiva – Montaggio: Cooee Italia (Vr) Kio Less is More
Packaging Design – Graphic Design: Cooee Italia (Vr) Nyco e Tyna
Promotions – Direzione Creativa:  Clab Comunicazione (Vr) Imaformi Visual Mapping
Promotions – Art Direction: 3design Communication (Mi) VisitNorway e La Città della Salute
Internet – Direzione Creativa: 3design Communication (Mi) Cynar L’Amaro Vero ma Leggero
Internet – Graphic Design: 3design Communication (Mi) Campari Academy
Adv On Line – Art Direction: 3design Communication - Treeweb (Mi) LoveMe card Sony

Gruppo Icat premiato da Unioncamere per lo sviluppo economico

Martedì 18 giugno scorso, sono state premiate a Venezia le sette eccellenze venete scelte da Unioncamere tra trecento aziende, che si sono distinte nel 2012 per aver dato il loro contributo allo sviluppo economico della regione. Tra queste alcuni nomi illustri dell’imprenditoria veneta come De Longhi Spa e la Fondazione Arena di Verona. Anche Gruppo Icat, agenzia di marketing e comunicazione padovana, ha ricevuto il suo riconoscimento per l’impegno costante in progetti sempre nuovi e di ampio respiro, dove alla creazione di strategie di comunicazione per i clienti, si aggiungono la progettazione e realizzazione di attività culturali e di iniziative sociali per il territorio. Ma anche l’installazione di impianti e tecnologie volti a razionalizzare la propria struttura e assorbire nuove unità lavorative.
Tra le iniziative dell’agenzia di particolare rilievo la mostra ″Venetkens. Viaggio nella terra dei Veneti antichi”, a Palazzo della Ragione fino al 17 novembre, e della quale ha curato l’allestimento e ideato il concept creativo e architettonico.
Si è occupata anche di alcuni progetti a ricaduta sociale, come Amico dell’Ambiente: un’idea nata nel 2007 per la raccolta e il riciclaggio della plastica, e con la quale ha dato un contributo concreto e socialmente utile all’ambiente. Ma le motivazioni che le hanno valso il prestigioso premio sono anche di carattere innovativo: la sede di Gruppo Icat, infatti, si trova all’interno di un complesso che ha chiamato ‘Hi‐Life’, certificato dalla Comunità Europea come edificio sostenibile, dotato delle più avanzate tecnologie per il risparmio energetico, il comfort e la sicurezza. Inoltre, l’agenzia si è distinta per essere tra le poche nel settore della comunicazione ad aver adottato in Italia la metodologia Lean Service, mirata a ridisegnare la gestione interna, eliminando gli sprechi e ottimizzando i costi, per offrire ai clienti un servizio migliore e più competitivo.
″Siamo orgogliosi e pienamente soddisfatti di questo premio ‐ ha commentato Massimo Arcolin, direttore generale Gruppo Icat ‐ i risultati ottenuti fino a oggi sono il frutto di un intenso lavoro di squadra e di un impegno costante, per affermare i valori di innovazione e qualità in cui abbiamo sempre creduto″.

Premio_Icat

Il Presidente Consolandi al Forum del XXVI Premio Agorà

Sabato 15 giugno a Palermo si è svolta la cerimonia conclusiva della XXVI edizione del Premio Agorà alla quale è intervenuta la nostra Presidente Donatella Consolandi, che ha espresso il suo compiacimento per l’alto livello dei lavori in concorso e per i prestigiosi riconoscimenti ottenuti dalle numerose Agenzie partecipanti.
Nell’occasione si è tenuto anche il Forum “L’etica del mercato ed il marketing dell’etica; nel suo intervento Consolandi ha evidenziato come l’etica e i valori debbano prima di tutto essere “patrimonio” della persona. E’ grazie a questo patrimonio personale che ognuno decide come vivere, comportarsi, relazionarsi e, ovviamente quindi, anche gestire il proprio modo di lavorare.
Poiché le aziende sono fatte di persone, esse dunque rispecchiano i valori individuali: è dalla loro condivisione che nasce l’attenzione per regole comuni, fondamentali per la crescita del sistema economico, tese a rispettare la professionalità degli operatori e l’impegno delle maestranze coinvolte.
Riferendosi specificatamente alla realtà del nostro comparto, Consolandi ha portato come esempio il comportamento non propriamente etico adottato da alcuni manager e imprenditori, che mettono in gara un numero eccessivo di Agenzie (anche magari 20 strutture contro le 3 usuali), non riconoscendo alcun rimborso spese. In questo modo le persone non sono messe nella condizione di lavorare in modo dignitoso, la loro professionalità è sminuita e sorge il dubbio, legittimo, che lo scopo finale sia quello di sfruttarne poi le idee creative.
Consolandi ha quindi proseguito rilevando che, in un mercato in cui è l’etica ad ispirare i comportamenti e le decisioni, la concorrenza è leale e la competizione proficua: è proprio ispirandosi a principi etici che Unicom – prima Associazione del comparto – si è dotata di una Carta dei Valori che tutte le Associate condividono.
A conclusione del suo intervento ha infine affermato che se ognuno di noi a fine  giornata valutasse il proprio comportamento da un punto di vista etico, il nostro sistema Paese ne trarrebbe sicuro giovamento.
La partecipazione del Presidente Consolandi è stata infine coronata dal successo conseguito dal radio comunicato Unicom “Cuore Italiano” realizzato per incentivare gli investimenti pubblicitari e promuovere la professionalità delle proprie Associate, che ha vinto l’Argento Nazionale nella categoria Servizi, Turismo, Tempo Libero.
Il Presidente Consolandi al Forum del XXVI Premio AgoràIl Presidente Consolandi al Forum del XXVI Premio Agorà.1Il Presidente Consolandi al Forum del XXVI Premio Agorà.2