Articoli marcati con tag ‘Centro Studi’

L’editoria B2B online è il tema del prossimo Seminario Unicom

Giovedì 17 Ottobre alle ore 15 presso la sede Unicom si svolgerà il Seminario di aggiornamento professionale realizzato in collaborazione con Anes: “L’editoria B2B online. Come ottimizzare gli investimenti sui portali specializzati”
Una tematica di grande attualità strettamente connessa con il mondo della comunicazione: l’evoluzione e le nuove opportunità di pianificazione sulla stampa specializzata.
Il programma, dopo l’introduzione dei Presidenti Unicom Donatella Consolandi e Anes Antonio Greco, vedrà gli interventi di Elena BarichellaDigital Department Marketing Manager Wolters Kluver Italia che illustrerà i metodi di misurazione dei portali b2b, Mauro BelliniResponsabile Webfactory Il Sole 24 Ore Business Media che parlerà di content marketing e Claudio D’AntonioRevenue Manager Fiera Milano Media che disegnerà una panorama delle nuove forme di comunicazione.
Come di consueto le Imprese Associate potranno seguire il seminario anche in diretta streaming collegandosi al sito Unicom e interagendo in diretta con i relatori attraverso una chat dedicata.
Le Imprese non Associate che desiderassero intervenire in sala possono contattare la Segreteria Unicom.

Per informazioni e iscrizioni: centrostudi@unicomitalia.org

Invito L'editoria B2B on line

ANES – Associazione Nazionale Editoria Specializzata
Aderente al Sistema confindustriale, nasce a Milano nel 1995 per iniziativa di un Gruppo di Editori del comparto tecnico-professionale-specializzato.
ANES oggi rappresenta:
214 aziende (174 editori tradizionali – 5 editori pure digital – 35 fornitori di prodotti/servizi)
700 testate cartecee
242 prodotti digitali (portali, testate on line, etc.)
riferibili a  32 settori merceologici
Per rappresentare anche gli editori “pure digital”, nel giugno 2013 l’Associazione ha dato vita alla Sezione ANES Digitalwww.anesdigital.it
Da gennaio 2012, con ANES Formazione, l’Associazione organizza a sostegno degli Associati una serie di corsi di aggiornamento e formazione, aperti anche ai non Soci.
Oltre ai servizi tipici di un’associazione di categoria, ANES offre ai propri Soci anche un Servizio di Certificazione, attraverso il marchio CSST.
CSST – Certificazione Editoria Specializzata e Tecnica, per la certificazione dei dati di tiratura e diffusione delle testate cartacee
CSST – WebAuditing,  per la certificazione del traffico digitale di testate on line e portali
CSST – MailAuditing, per la certificazione degli invii massimi per posta elettronica (Dem e Neweletter).

RELATORI

Antonio Greco, Presidente Anes
Antonio Greco.2Inizia il suo percorso professionale presso il Gruppo Editoriale Jackson (poi VNU Italia) nel settore commerciale per poi passare alla 24 ORE System, concessionaria di pubblicità del Gruppo 24 ORE, dove arriva a ricoprire la carica di Responsabile Linea Periodici.
A partire dal 2000 si occupa dello sviluppo del portafoglio editoriale B2B del Gruppo con la qualifica di Direttore della Business Unit Editoria di Settore a cui associa la carica di Direttore Commerciale della società acquisita Calderini Edagricole.
Dal 2006 viene chiamato a gestire le acquisizioni di Editoriale GPP e Motta Architettura e dal 2007 viene nominato Amministratore Delegato de Il Sole 24 ORE Business Media, la società del Gruppo che raggruppa le attività editoriali del Gruppo 24 ORE collegate all’editoria specializzata.
Dal 2011 passa a Fiera Milano con la carica di Amministratore Delegato di Fiera Milano Media, la neo costituita media company attiva nell’editoria e nella formazione professionale in cui sono confluite le attività di Fiera Milano Editore, Business International e Expopage.
Antonio Greco è Presidente di ANES dal 22.3.2013.
Già Vice Presidente nel biennio 2011-12, ha ricoperto la carica di Membro di Giunta dal 2004 e di Consigliere dal 2007 e siede nel Consiglio di Confindustria Cultura Italia.
Milanese, 45 anni è sposato con un figlio.

Elena Barichella, Web Marketing Manager di Wolters Kluwer Italia
elena_barichellaHo maturato importanti esperienze nel digital marketing presso società di consulenza e aziende fortemente orientate al web, anche in contesti internazionali.
In Wolters Kluwer Italia lavoro a stretto contatto con le strutture di marketing, di vendita e di sviluppo.
Mi occupo della creazione e gestione di prodotti digitali, del coordinamento delle campagne di online advertising, dell’individuazione e implementazione di una strategia legata ai social network e alle community

Mauro Bellini, Responsabile Webfactory Il Sole 24 Ore Business Media
Mauro BelliniResponsabile da 5 anni della struttura (Webfactory)  dedicata allo sviluppo e alla gestione di nuovi prodotti e servizi digitali de Il Sole 24 Ore Business Media, Mauro Bellini, 52 anni, è anche direttore responsabile del portale web dedicato ai professionisti dell’ICT (01net.it) ed è responsabile del coordinamento editoriale della testata Applicando (dedicata al mondo Apple).
Laureato in filosofia nel 1985 presso l’Università di Parma è giornalista professionaista dal 1990 e ha collaborato con la Gazzetta di Parma e con Il Sole 24 Ore nelle sezioni dedicate alle nuove tecnologie.
Nel suo ruolo di responsabile Webfactory è impegnato nella ideazione, nello sviluppo e nella realizzazione di nuovi prodotti e nuovi servizi digitali nei principali settori del b2b.

Claudio D’Antonio – Revenue Manager Fiera Milano Media
Claudio D'AntonioManager specializzato in marketing e vendite ed ICT. Con formazione aziendale in Luiss ed MBA SDA Bocconi, ha sviluppato dapprima esperienze su più funzioni aziendali; dal 1999 si occupa professionalmente ed al 100% di  supportare  il business delle aziende proprie clienti (Deutsche Bank, Microsoft, Yahoo) implementando le più avanzate soluzioni di digital marketing. Oggi è a capo dell’unità digital di Fiera Milano Media, dopo alcune esperienze importanti tra cui l’apertura dell’ufficio italiano di DQ&A Media Group, agenzia sul middle tier market per le tecnologie di Ad Serving di Google.
Aree di competenza specifiche nell’ambito del digital: Content marketing, Audience marketing, Online Adv e Ad Serving; e, ultima ma solo in ordine cronologico, Marketing Automation.

Unicom presenta “Gli 8 valori che fanno volare” del Life & Business Coach Paolo Manocchi

Unicom, nell’ambito della Settimana della Comunicazione, presenta giovedì 3 ottobre presso l’Auditorium del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci  la performance di Paolo Manocchi “Gli 8 valori che fanno volare”.

Gli 8 valori che fanno volare è il titolo e il suo tono è emozionale. Un format fatto di parole, pensieri, suoni e immagini. Un flusso continuo di percezioni che coinvolgono i partecipanti alla ri-scoperta di quelle “leve motivazionali” in grado di darci energia nel quotidiano.
Gli 8 valori che fanno volare, ha elementi spettacolari ma non è uno spettacolo, stimola la riflessione formative ma non è un incontro di sola formazione. Bello, toccante, intenso, energizzante.
Gli 8 valori che fanno volare offre l’immediata possibilità per ritrovare in noi quei valori che fanno, della nostra vita, la miglior vita possibile, come persone e come professionisti.

L’incontro è gratuito ed aperto al pubblico. Per iscrizioni: http://www.lasettimanadellacomunicazione.org/evento2013/gli-8-valori-che-fanno-volare.aspx
invito_seminario 8 valori
Paolo MANOCCHI
(www.paolomanocchi.it – manocchipaolo@gmail.com ) 

Inizia la sua attività di consulente e formatore nel 1988. Dopo aver conseguito due Master in Programmazione Neuro Linguistica, di cui uno Paolo Manocchicon certificazione internazionale da parte del suo fondatore Dott. R. Bandller, ed un Master in Leadership Relazionale si specializza nell’Arte del Parlare in Pubblico presso la SUFFOLK UNIVERSITY di Boston. Lavora in tutta Italia come Personal Coach e Formatore sui seguenti temi: Comunicazione in Equilibrio Psichico, Gestione Emotiva del Tempo, dai Valori del Singolo alla Squadra di Valore, Mnemotecnica e Lettura Efficace, Parlare in Pubblico-Presentazioni Efficaci.
Dal giugno del 2002 è tutor-trainer nei corsi OUTDOOR di FORMAZIONE ESPERIENZIALE in ambiente boschivo.
Docente in diversi MASTER SVILUPPO RISORSE UMANE come quello de ILSOLE24ORE,  opera per le principali Associazioni di Categoria dell’’Artigianato, del Commercio e dell’Industria oltre a svolgere attività di docenza e consulenza in aziende pubbliche e private,  nazionali ed internazionali di piccole, medie e grandi dimensioni.
Progettista e relatore nel format a carattere teatrale e congressuale: Gli 8 valori che fanno volare. https://www.facebook.com/paolomanocchi.it
Cofondatore di Progetto Crescere, progetto per lo crescita armonica della persona. www.progettocrescere.it
Ideatore dell’ “APPUNTuale”, www.appuntuale.it opera editoriale unica in Italia la cui originalità consiste nel fondere un manuale di formazione con la praticità di un taccuino.

Un ladro imbranato diventa il protagonista dello spot per Kent’s Meats and Groceries

Il pubblico televisivo apprezza molto i canali che trasmettono i docu-reality, come indicato nel seminario Unicom “Evoluzione e nuove opportunità di pianificazione Tv” ed in particolare i programmi di reality legal. Infatti, il negozio di generi alimentari Kent’s Meats and Groceries si è visto protagonista in molti show televisivi quali Good Morning America, Jimmy Kimmel LiveTosh.0 in cui veniva mostrato, grazie ad una telecamera di sicurezza, che nel cuore della notte un corpulento individuo in pigiama contrariato perché il negozio era chiuso cerca di rompere la vetrina, ma per la foga cade rovinosamente a terra. L’incidente ha portato alla ditta tanta pubblicità, che il proprietario ha deciso di utilizzare il filmato per realizzare uno spot televisivo.

Un vero ladro imbranato diventa il protagonista dello spot per Kent's Meats and GroceriesUn vero ladro imbranato diventa il protagonista dello spot per Kent's Meats and Groceries.1Un vero ladro imbranato diventa il protagonista dello spot per Kent's Meats and Groceries.2


Il video originale presentato su ABC News

Successo del seminario Unicom su evoluzione e nuove opportunità di pianificazione tv

Martedì 23 aprile si è svolto il seminario di approfondimento sull’evoluzione e le nuove opportunità di pianificazione tv organizzato dal Centro Studi Unicom in collaborazione con Media Consultants. Quanti impossibilitati ad essere presenti in sala, hanno potuto seguire l’evento in diretta via streaming interagendo con i relatori tramite chat e via twitter su #unicommcs.
Donatella Consolandi, Presidente Unicom ha aperto i lavori prendendo spunto da un recente articolo apparso su il Foglio “La “vecchia” tv non è affatto morta (e chi lo dice non si sente tanto bene)” di Axel Fiacco, passando poi il testimone a Antonio Margoni, Presidente Media Consultants, che ha evidenziato come la televisione sia nata quale mezzo di massa, utile per raccontare prodotti. Oggi è però mutato lo scenario del mezzo, il metodo di fruizione, l’offerta commerciale e il metodo di pianificazione offrendo nuove opportunità di pianificazione ed utilizzo del medium.
E’ seguito l’intervento di Rodolfo Rotta, R&D Manager Media Consultants che ha illustrato il nuovo scenario di fruizione e pianificazione dei mezzi presentando i risultati di importanti ricerche che hanno definito il nuovo consumatore ed il modo di rapportarsi con i nuovi mezzi: il consumatore è oggi multiscreen, da ascoltatore è divenuto broadcaster generatore di contenuti. Il consumatore non si basa più su un solo media, ma continua a prediligere la tv non più solo generalista ma anche digitale e satellitare. Il panorama delle emittenti tv è estremamente variegato; 280 le tv monitorate da Auditel, 260 tra satellitari e tv sat, 80 le locali e 75 le digitali. Per orientarsi in questo complesso panorama, Media Consultants ha creato www.mediaclic.it, un innovativo strumento media, in grado di consentire veloci ed approfondite interrogazioni e analisi applicate al mondo dei mezzi di comunicazione. Ha fatto seguito la relazione di Nicola Polli, client service & training team leader Media Consultants che ha evidenziato che la tv non solo non è morta ma è in fase di crescita e di evoluzione; mentre le tv generaliste stanno perdendo terreno e avanzano prepotentemente le tv tematiche. Negli ultimi 4 anni Sky ha pubblicato 75 canali e sono nate ben 38 tv digitali. Una così ampia offerta può creare confusione in fase di pianificazione; è quindi importante contestualizzarle suddividendole per tematica. Molto di tendenza in questo periodo i docu-reality, i betting e le televendite (quali QVC e PokerItalia24) che, ognuno nella propria fascia oraria, registrano picchi d’ascolto. Polli ha infine evidenziato la forte sinergia esistente tra programmi televisivi ed internet.
Margoni ha poi tratto le conclusioni sottolineando come “questo futuro sia uno splendido e intrigante presente”.
Ampia la partecipazione al workshop, testimoniata dalle numerose domande pervenute anche via chat, tweeter ed e-mail.
A breve sarà fruibile nella parte riservata del sito Unicom  la videoregistrazione dell’intero seminario, mentre sono già  disponibili le slide presentate nel corso dell’incontro.

Da sx Nicola Polli, Rodolfo Rotta, Donatella Consolandi e Antonio Margoni

Da sx Nicola Polli, Rodolfo Rotta, Donatella Consolandi e Antonio Margoni

I relatori al workshop Unicom riceve le U di Chiara Tesser artista di Art Gallery, Associazione culturale no profit presieduta da Angela D’Amelio

I relatori ricevono le “U”, opere d’arte che rappresentano l’espressione creativa
della lettera iniziale della nostra Associazione. Si tratta di pezzi unici
realizzati da Chiara Tesser artista di Art Gallery

Unicom al Bcom di Torino con Federico Rossi e il workshop “Social media e btb: un binomio possibile”

Un pubblico numeroso e interessato ha seguito il workshop Unicom a chiusura dell’edizione 2013 di BCom di Torino.
Visto il taglio specificamente orientato al web marketing e all’e-commerce dell’evento, Unicom ha voluto offrire una versione aggiornata della conferenza “Social media e btb: un binomio possibile?” che grande successo aveva già riscosso allo Smau 2012.
È stato proposto così un momento formativo molto intenso, condotto da Federico Rossi consigliere nazionale Unicom e direttore strategia di Sintesi Comunicazione di Padova, che ha coinvolto in modo positivo e costruttivo sia gli imprenditori sia i professionisti presenti in platea.
Quarantacinque minuti che hanno spaziato dall’evoluzione della comunicazione b2b negli ultimi anni alla necessità di costruire e comunicare un brand vincente anche nei settori industriali fino ad arrivare alla centralità di una strategia social in un momento storico dove, a fronte della sempre più rapida imitabilità dei prodotti, la relazione con il cliente diventa una leva competitiva differenziale imprescindibile.
Nella parte riservata del sito Unicom alla voce “Formazione e aggiornamento – Archivio corsi” e su Slideshare sono disponibili le slide presentate nel corso del workshop.

Unicom al Bcom di Torino con Federico Rossi e il workshop “Social media e btb un binomio possibile”