Articoli marcati con tag ‘auto’

Volkswagen Passat cavalca l’onda dell’Harlem Shake

Memac Ogilvy di Dubai per promuovere la Volkswagen Passat ha realizzato una nuova promozione usufruendo del nuovo fenomeno virale dell’Harlem Shake. L’internet meme, ideato dal diciannovenne Filthy Frank  di New York, al momento ha raggiunto oltre 20 milioni di visualizzazioni ed innumerevoli imitazioni contagiando anche le agenzie di pubblicità. Si tratta di una sola persona mascherata spesso con un casco  che inizia a ballare tra l’indifferenza generale la musica del dj Baauer, poi allorquando il ritmo si fa più incalzante vi è un repentino cambio di scena e tutti iniziano a ballare.

L’Harlem Shake originale

Ford premia il peggior automobilista francese

Ford per reclamizzare la nuova Focus fornita di Active Park Assist ha posto in una via di Parigi sotto un suo cartellone pubblicitario digitale un sufficiente spazio delimitato da due autovetture fornite di effetti sonori. Quando le auto hanno cercato di inserirsi nello spazio tutti gli urti sono stati amplificati dal cartellone tipo flipper che di volta in volta ha fornito una classifica di demerito. Il conducente che ha realizzato il peggior punteggio complessivo ha ricevuto in premio una Ford Focus con Active Park Assist.
Ford premia il peggior automobilista francese Ford premia il peggior automobilista francese.1 Ford premia il peggior automobilista francese.2

via www.thelondonegotist.com

Raccolta di spot che andranno in onda al Super Bowl 2013

Il 3 febbraio tutta l’America si fermerà per l’evento televisivo più popolare dell’anno: il Super Bowl. Molte aziende spendono milioni di dollari per trasmettere i propri annunci durante la partita. Eccone alcuni realizzati per l’occasione.

Raccolta di spot che andranno in onda al Super Bowl 2013



via www.i4u.com

Maxi affissione della Mercedes-Benz a Mosca

La casa automobilistica Mercedes-Benz ha installato una maxi affissione 48×48 metri sul primo edificio costruito a Mosca nel 1970 in calcestruzzo-acciaio e vetro per l’Istituto “Hydroproject” fornendo una percezione visiva già da una distanza di oltre due chilometri.

Il palazzo Hydroproject Maxi affissione della Mercedes-Benz a Mosca.1 Maxi affissione della Mercedes-Benz a Mosca

6 annunci di stampa esemplari di famose marche

Può una pubblicità di un prodotto diventare parte della nostra cultura? Creativebloq ne indica 6 che in alcuni casi ne sono divenuti parte integrante.

01. Coca Cola

Coca Cola iniziò negli Stati Uniti come alternativa all’alcool durante il proibizionismo, ma fu anche pubblicizzata come una bevanda con sorprendenti proprietà mediche. Dagli annunci di vendita come elisir medica a 5 cent, oggi la Coca-Cola è divenuta un marchio globale.

02. Ford Mustang

Poche cose sono più iconiche che una decappottabile rossa su strada. Nel 1964 la Ford Motor Company introdusse la Mustang dando il via alla rivoluzione delle “muscle car ” imitate da quasi tutte le case automobilistiche. La sua prima pubblicità semplice e definita, con una signorina biondaaccanto al guidatore, la capote abbassata e l’asfalto nero in primo piano, dava la netta sensazione di libertà ed avventura.

03. Il Big Mac McDonald

Nel 1969 McDonald introdusse il Big Mac con il concetto che non era solo un panino, ma un intero pasto . La sua prima pubblicità era semplice e comprendeva un jingle accattivante facendolo diventare l’hamburger più famoso al mondo.

04. Nintendo Entertainment System

Dopo una disaffezione nel settore dei videogiochi nel 1983, la società giapponese Nintendo rivitalizzò il mercato nel 1985 con l’uscita del Nintendo Entertainment System. La pubblicità iniziale era facile da comprendere perché il prodotto era stato commercializzato come ‘sistema’. Nintendo che dominò il mercato fino al 1990 sino a quando non fu superata da una concorrenza agguerrita, fu artefice della creazione di una generazione di giocatori che hanno continuato a far lievitare l’industria dei videogiochi.

05. Apple Macintosh

Quando ancora non era famosa Apple Macintosh introdusse nei suoi il computer l’interfaccia grafica ed il mouse contribuendo a far diventare un mito il marchio Apple. Sotto la direzione di Steve Jobs si  iniziò una forte copertura di annunci stampa e spot pubblicitari.  Ridley Scott poi diresse uno spot presentato durante il Super Bowl del 1984 che è diventato uno degli più famosi nella storia della pubblicità. Gli annunci stampa di accompagnamento misero in evidenza l’eleganza del mouse rispetto alla tastiera.

06. Apple iPod

L’iPod di Apple non è stato il primo lettore musicale MP3 sul mercato, ma il più riuscito e popolare. La sua prima pubblicità divenne immediatamente riconoscibile. Gli annunci erano minimal ma vivaci, grazie all’uso del contrasto bianco su nero su sfondi colorati. L’iPod venne elevato ad un nuovo status di trendsetter culturale, continuato anche con l’iPhone e l’iPad.