Articoli marcati con tag ‘alberghi’

Da MKG Hospitality la classifica mondiale 2013 dei gruppi alberghieri

MKG Hospitality, società di consulenza nel settore turistico-alberghiero, ha stilato due classifiche sullo stato mondiale delle catene alberghiere prendendo come riferimento la data del 1° gennaio 2013 rispetto allo stesso periodo del 2012.  La prima si riferisce al numero di camere delle strutture ricettive in cui risulta sempre al primo posto l’Intercontinental Hotel Group con oltre 675mila stanze disponibili. Una crescita dovuta al forte impatto del brand Holiday Inn Express e del piano di ristrutturazione degli Holiday Inn.  Segue l’ Hilton Worldwide (652.378) e Mariott International (638.793) che ha superato Wyndham Worldwide (627.437) in quanto concentrato solo sul territorio nazionale gli Stati Uniti.

Da MKG Hospitality la classifica mondiale 2013 dei gruppi alberghieri numero di camere

La seconda classifica riguarda invece i singoli brand a livello globale, dove la leadership passa IHG (con Holiday Inn e Holiday Inn Express), mentre scende in seconda posizione Best Western anche se grazie al Best Western Plus ha potenziato la crescita in tutto il mondo.  E’ prepotente inoltre l’ascesa del gruppo cinese Home Inns e l’incremento di Ibis Megabrand grazie alla fusione dei marchi Ibis e All Seasons. Chiude la classifica un altro marchio IHG, Crowne Plaza, che si sta orientando sempre di più verso il settore meeting ed eventi con strutture ad hoc che ne hanno aumentato la capacità ricettiva.

Da MKG Hospitality la classifica mondiale 2013 dei gruppi alberghieri  marchi a maggiore diffusione nel mondo

(via eventreport)

 

Esempi di guerrilla marketing

E’  un modo intelligente di realizzare pubblicità mediante l’uso di luoghi, messaggi, strumenti e mezzi non convenzionali, per lo più a basso costo ma che fanno leva sull’immaginario e sui meccanismi psicologici degli utenti. E’ di massima utilizzata per presentare messaggi forti come la promozione di problemi sociali quali l’ambiente o per combattere il cancro.  In questo periodo però anche importanti brand si stanno avvicinando a questo tipo di pubblicità, dimostrando come l’azienda si possa mettere in gioco e facendo percepire che si è veramente interessati a promuovere i prodotti nei modi più innovativi. Topdesignmag ci mostra alcuni esempi  interessanti e creativi.

Esempi di guerrilla marketing Beau Rivage Resort Casino Esempi di guerrilla marketing Discovery Channel Esempi di guerrilla marketing Fitness First Esempi di guerrilla marketing Israele Cancer Association Esempi di guerrilla marketing King Kong 3D Esempi di guerrilla marketing Kleenex Esempi di guerrilla marketing Nikon Esempi di guerrilla marketing Nivea Bench Esempi di guerrilla marketing Sharpie Esempi di guerrilla marketing Stop Global Warming Esempi di guerrilla marketing Unicef Esempi di guerrilla marketing Volkswagen

La nuova identità dell’albergo di lusso londinese Claridge

Construct London ha realizzato la nuova identità dell’albergo a 5 stelle Claridge nel cuore di Mayfair. La nuova identità è una evoluzione di questa istituzione del lusso inglese in cui si evidenzia l’Art Decò, il fascino senza tempo,  l’eleganza e la sobrietà.

& Smith realizza la corporate identity di Lux* Island Resorts

L’Agenzia londinese & Smith ha recentemente realizzato la corporate identity dei 5 resort  LUX* siti nell’Oceano Indiano. Il lusso “fresh” è riassunto nella nuova filosofia dove un logo semplice fa contrapposizione ai colori, sapori e prodotti tipici che sono inseriti nella brochure di presentazione “50 reasons to go”.

I siti web nel settore viaggi e turismo

I siti nel settore viaggi e turismo hanno una facile navigabilità e spesso un design accattivante, colorato con grande uso di fotografie di qualità e di grosse dimensioni per riuscere a coinvolgere il visitatore. Vandelaydesign ce ne mostra alcuni che hanno questi parametri.