Flash

Trasformazione e transizione

Il risultato della ricerca realizzata da EMG Acqua e condotta per Unicom è secondo me la fotografia più o meno esatta del periodo in cui viviamo: un periodo di transizione.

Molto probabilmente i canali della comunicazione tradizionali non scompariranno mai ma si sta velocemente modificando il ruolo che hanno avuto finora. Non parlerei quindi di uno scontro digitale vs tradizionali, ma piuttosto di un’alleanza tra di loro. Un’alleanza che sta cercando ancora un equilibrio e che andrà a ridisegnare il quadro della fruizione dei canali della comunicazione nel prossimo futuro. Quello che vincerà sempre sarà la capacità di creare un sapiente ed efficace mix.

Anche nel mondo del sociale si sta assistendo a questo cambiamento. Ma, contrariamente a quello che si potrebbe pensare, anche in questo ambito non è un fenomeno generazionale. I giovani ovviamente oggi fruiscono la maggior parte dei contenuti sui social, ma abbiamo assistito anche a campagne per associazioni per l’invecchiamento attivo (non più anziani, ma “senior”) che hanno avuto un riscontro inaspettato sui social.

In una battuta, si potrebbe dire che il sociale va forte sui social. Ma anche qui, va registrato il mantenimento di una posizione ancora significativa da parte dei magazine cartacei che offrono un’occasione di approfondimento che è necessaria per comprende bene la dinamica di certi fenomeni.

In questo periodo di transizione, infatti, una parte notevole la giocano le fake news che, da un alto generano non solo un clima di odio sociale ma anche un clima di sospetto e incertezza nei confronti dei contenuti commerciali veicolati sul web, dall’altro generano la necessità di avere sul cartaceo l’occasione di approfondire ciò che leggono sul web, contribuendo così al mantenimento di una certa quota sul mercato da parte dei canali tradizionali.

Cosa succederà nel futuro? Non credo che nessuno di noi possa saperlo con certezza, ma sicuramente continuerà ad essere necessario per le agenzie proporre, magari in forme diverse, un efficace mix di canali.

Nino Santomartino
Membro del Comitato Scientifico OPCC Unicom e Responsabile per la Comunicazione Sociale e la RSI di AOI

Potrebbero interessarti anche: