Flash

Comunicazione e futuro: L’opinione degli italiani e delle agenzie di comunicazione

L’Osservatorio Permanente sul Cambiamento della Comunicazione di Unicom propone la ricerca sul tema dei trend della comunicazione in Italia, indagando tra chi beneficia della comunicazione e le agenzie che la creano.
Qual è la fruizione dei media oggi? Conosciamo le nuove parole del digital marketing? Qual è la percezione del web advertising rispetto alle affissioni? Scopriamo insieme il futuro della TV, della carta stampata e dei Punti Vendita, approfondendo i risultati dell’indagine condotta da EMG Acqua per conto di Unicom.

NARRAZIONI ALTERNATIVE
Il terzo special dell’Osservatorio Unicom è dedicato all’analisi dei trend futuri della comunicazione, con l’obiettivo di capire in quale modo sta evolvendo il mercato e secondo quali logiche comunicatori e consumatori guardano ai cambiamenti dei media.
Ma in che modo guardiamo al futuro e ai cambiamenti? Con quale lente osserviamo il mondo?
Un mondo che sembra sempre più attratto dalla centralità fattuale dei dati: oltre il 40% degli italiani è convinto che in futuro la comunicazione sarà sempre più informativa e basata sui fatti (con buona pace delle agenzie, che continuano a essere convinte dell’efficacia di una buona struttura narrativa fondata sulle emozioni).
Tuttavia la storia non è mai costituita da una singola narrazione, ma da migliaia di narrazioni alternative. Qualunque si scelga di raccontare (o di leggere), si sceglie anche di passare sotto silenzio tutte le altre.
Scegliete la vostra e buona lettura.

Michele Cornetto
Consigliere Nazionale Unicom , Comitato di Coordinamento OPCC, CEO e direttore creativo di Tembo

Potrebbero interessarti anche: