Comunicare Bene? Questione di metodo

Il nostro obiettivo è comunicare sempre meglio: capire come la pensano i nostri interlocutori, quelli a cui vogliamo veicolare messaggi e presso cui intendiamo promuovere servizi, significa conoscere chi abbiamo davanti e avere quindi gli strumenti per interpretarne, il più correttamente possibile, le  esigenze e le modalità di ricezione dei nostri contenuti.
Questo ci dà gli strumenti per costruire messaggi sempre più efficaci e parlare in modo sempre più diretto col nostro target.
Con questa indagine abbiamo voluto studiare in che modo la comunicazione politica viene percepita dagli italiani e, parallelamente, da coloro i quali quella comunicazione la costruiscono, ovvero le agenzie di comunicazione.
Riteniamo che i dati e le informazioni che ne abbiamo ricavato siano molto interessanti e possano essere presi come linee guida per la costruzione del nostro lavoro.
Con lo stesso intento di crescita e approfondimento, stiamo lavorando alla prossima ricerca: ci concentreremo sulla comunicazione sociale e, con la stessa formula usata per il report che avete appena letto, sottoporremo il nostro questionario al panel di consumatori e alle agenzie di comunicazione, e confronteremo risposte e risultati.
Nell’attesa degli esiti di questa nuova indagine, vi invitiamo a partecipare alla discussione sui nostri canali online: il blog di Unicom e la pagina Facebook ufficiale dell’associazione sono aperti alla condivisione e al confronto.
Aspettiamo i vostri commenti e le vostre riflessioni e vi lanciamo un invito: quale argomento vorreste vedere trattato su queste pagine in futuro? Fatecelo sapere, e lavoriamo insieme per una comunicazione sempre più intelligente e consapevole.

Alla prossima!

Michele Cornetto
Comitato di Coordinamento OPCC Unicom, CEO e direttore creativo di Tembo

4 Commenti a “Comunicare Bene? Questione di metodo”

  • gentili amici e professionisti
    buongiorno;
    un argomento del quale Unicom – proprio per il ruolo istituzionale/educational di cui si fa carico ( e che carico, con quel che si vede e t’ invade quotidianamente i “touch point” …) – dovrebbe parlare è ” l’inefficienza strategica del web/digital nell’e-commerce e nella comunicazione commerciale: è proprio vero che van bene per tanto per l’identità del Bullone quanto per l’accessorio luxury? “.
    Si sentono un po’ ovunque lodi sperticate su queste opportunità di cambiare marcia dell’economia,
    poi se approfondisci scopri che non è tutto oro quel che “luccica”.
    Grazie per l’attenzione.
    Marco

  • online mahjong
    where can i play roulette online for money
    river city casino online application
    [url=http://onlineroulette.space/#]online roulette in south africa[/url]
    huge online gambling bonuses

  • comprare viagra online rischi
    viagra without doctor
    buying viagra canada safely
    [url=http://bfviagrajlu.com/#]viagra without doctor[/url]
    can you get viagra over the counter in usa

  • oxycodone withdrawal time frame
    rehab addict
    oxycontin drug abuse
    [url=http://drugrehabtrustedclinic.com/]alcohol rehab[/url]
    addicted to hydrocodone