Flash

Premiata “L’Italia che comunica”

Premiata L’Italia che comunica.1
Il 4 dicembre si è svolta a Milano, presso l’Area Zelig, la serata conclusiva del premio Unicom “L’Italia che Comunica”, che già nel nome richiama la peculiarità dell’Associazione che lo promuove: l’italianità.

Giunto alla sua terza edizione, il premio ha visto quest’anno numerose novità, quali l’assegnazione di diversi premi speciali e, per ogni categoria, l’indicazione, oltre che del vincitore, di un premio menzione per i “contenuti strategici” e di un altro per la “direzione creativa”.
Come per la scorsa edizione, anche quest’anno i conduttori della serata sono stati i “Boiler” (Davide Paniate, Federico Basso e Gianni Cinelli) eclettici comici di Zelig che, affiancati dall’amichevole partecipazione di Alessandro Betti (“Zelig”, “Buona la prima”), hanno saputo trasformare l’evento in uno spettacolo in cui il tema principale è stato la creatività delle agenzie associate.
Un evento (reso possibile dalla partecipazione dei partner della manifestazione, primo fra tutti MCLink, Main Partner presente per il secondo anno consecutivo, Cairo Communications, RTL, E&B Foto, WOW e per finire Wacom che ha messo in palio una tavoletta grafica Intuos PRO L, estratta tra le agenzie presenti in sala) in cui l’emozione è stato il filo conduttore della serata, raggiungendo il culmine nei vari momenti delle assegnazioni dei premi speciali.
Il primo è andato a Giancarlo Bozzo, Gino e Michele, quali geniali ideatori di “Zelig” e di altre “perle communicative” come “Smemoranda”; il è stato attribuito alla Fondazione Vialli e Mauro, per l’attività di comunicazione sviluppata in partnership con Unicom, finalizzata alla raccolta fondi a favore della ricerca sulla SLA; mentre il terzo ha sottolienato l’attività trasversale di comunicatore di Enrico Ruggeri, nella sua poliedrica attività di cantante, presentatore televisivo e scrittore.
Altri due premi speciali sono poi stati assegnati ad altrettante agenzie associate Unicum per la particolarità dei lavori svolti: all’agenzia Carmi e Ubertis, per la realizzazione del marchio “Orgoglio Italia” del Padiglione Italia di Expo 2015 e all’agenzia Data Contact per il progetto di diffusione integrata multimediale di contenuti a sostegno della candidatura di Matera a Capitale Europea della Cultura 2019.
Dopo ii divertemete intermezzoshow dei Boiler, sono state proiettate le 12 campagne vincenti di tutte le categorie, per la votazione in sala e l’assegnazione del premio assoluto “L’Italia che Comunica”, che ha visto la vittoria dell’agenzia Averteam con la campagna “collezione Nivea” per il cliente Beiersdorf.
Nel corso della serata questi momenti sono stati intervallati dall’assegnazione dei riconoscimenti alle diverse categorie in gara, prima fra tutte “L’Italia che comunica in Partnership”, dove vengono premiati i migliori progetti sviluppati in partnership da due o più agenzie Unicom e che tende a sottolineare come il “fare rete” stia diventando un fiore all’occhiello dell’associazione.

TUTTI I VINCITORI

“L’Italia che comunica in partnership”
VINCENTE CATEGORIA
FMedia/Noema (Valdichiana Outlet Village – Love & MuSIC)
CONTENUTI STRATEGICI
Creativa/Gruppo/input (Fondazione Vialli & Mauro – 10 anni ProAm)
DIREZIONE CREATIVA
MGP/Sintesi Comunicazione (Operations Smile Italia Onlus – Waterfronf night in D#)

“L’Italia che comunica per la Prima volta”
Sono state premiate le campagne realizzate per nuove start-up o per aziende che per la prima volta hanno affidato la loro comunicazione a un’agenzia.
VINCENTE CATEGORIA
Gruppo Icat (Bevande futuriste – Di frutta)
CONTENUTI STRATEGICI
Clab Comunicazione (Cottini – Una nuova generazione di viticoltori)
DIREZIONE CREATIVA
The Industry (Quadigex – Melogranello)

“L’Italia che comunica innovando”
Sono state premiate le campagne che si distinguono per particolari contenuti innovativi.
VINCENTE CATEGORIA
Gruppo/input (Mare di Grano – Linea Mare di Grano)
CONTENUTI STRATEGICI
Gruppo Icat (Regione Veneto – 80 giorni per conoscerci, tutta una vita per amarci)
DIREZIONE CREATIVA
Gruppo/input (Briccodolce – Linea Briccodolce)

“L’Italia che comunica l’Italia”
Sono state premiate le migliori campagne o iniziative a favore del Made in Italy
VINCENTE CATEGORIA
Fore (Alfa Romeo – 4c Spider)
CONTENUTI STRATEGICI
Simonetti Studio (La Stampa – Sostiene La Stampa)
DIREZIONE CREATIVA
Gruppo Icat (Comune di Padova – Mostra Patavina Libertas)

“L’Italia che comunica le proprie agenzie”
Sono state premiate le migliori campagne o iniziative di auto-promozione della propria Impresa di Comunicazione.
VINCENTE CATEGORIA
Bamakò (Ci vorrebbe un’idea)
CONTENUTI STRATEGICI
Creativa (Sputa il rospo)
DIREZIONE CREATIVA
The Industry (The Neurons)

“L’Italia che comunica la sostenibilità”
Sono state premiate le migliori campagne o iniziative su tematiche di sviluppo sostenibile.
VINCENTE CATEGORIA
I-magine (Arpa Piemonte – Homo Ambiens)
CONTENUTI STRATEGICI
La Fabbrica (Enel – Lasciati stupire dall’energia)
DIREZIONE CREATIVA
Sintesi Comunicazione (ABS Acciaierie Bertoli Safau- Acciaio bene sostenibile)

“L’Italia che comunica Online”
Sono state premiate le migliori campagne o progetti strategici realizzati in rete con una particolare attenzione ai social network.
VINCENTE CATEGORIA EX AEQUO
Hub09 (Heineken – Dreher – È sempre tempo di limonare)
Intesys (InJob – Social engagement for real job)
Bamakò (Brithis Schools Group – The cat is on the table)

“L’Italia che comunica con le promozioni”
Sono state premiate le migliori meccaniche per promozioni, concorsi e operazioni a premio.
VINCENTE CATEGORIA
Adverteam (Beiesdorf – Collezione Nivea)
CONTENUTI STRATEGICI
PubliOne (A&O – Famila – Scrivi la tua ricetta)
DIREZIONE CREATIVA EX AEQUO
Cherrypicker Lab (Corriere dello Sport – Anteprima Mondiale)
Rotella Comunicazione (Cloetta – Gusta il divertimento)

“L’Italia che comunica il sociale”
Sono state premiate le migliori campagne o iniziative no profit.
VINCENTE CATEGORIA
PubliOne (Gruppo Arca – Dona l’acqua)
CONTENUTI STRATEGICI
Creativa (Chiesa Valdese – Mettiamo in moto energie alternative)
DIREZIONE CREATIVA
Noema (Fondazione Marco Simoncelli – Design for Sic)

“L’Italia che comunica una storia”
È stato premiato il miglior utilizzo dello storytelling.
VINCENTE CATEGORIA
Intesys (Riello Elettronica – Invisible energies)
CONTENUTI STRATEGICI
Integra Solutions (Senzani Brevetti – Senzani Brevetti)
DIREZIONE CREATIVA EX AEQUO
Gruppo/input (Gruppo/input – Basta un input per fare una storia)
Creativa (Commissione Europea – Faces)

Premiata L’Italia che comunica

Potrebbero interessarti anche: