Fuori dal coro: Cuore e passione nel lavoro di Maria Clotilde Spallarossa

18-banner-orizzontale-OPCC

E tu sei al passo coi tempi? (professionale)

Un quesito davvero difficile. Soprattutto per quanto concerne la formazione. La mia sensazione è che non appena si è acquisito un nuovo skill non serve già più o quasi. Si insegue il nuovo, ma è tutto così in rapida evoluzione che ognuno di noi forse deve trovare un sistema per capire cosa è utile davvero e cosa non lo è.

Cresciamo anche professionalmente quando abbiamo capito intimamente a cosa siamo veramente votati, in cosa siamo davvero bravi. La professione è parte della nostra vita e l’approccio alla professione va di pari passo a mio parere con il nostro modo di vivere e di intendere il nostro lavoro.

Quindi, che dire, cresco professionalmente anche perché imparo a distinguere cosa mi serve veramente e su questo investo, tempo e risorse.

Impossibile guardare con lucidità al futuro. Ciò di cui forse abbiamo bisogno è riuscire a cogliere le opportunità reali ed è molto difficile oggi, così bombardati dalle informazioni come siamo.

Quindi: sono al passo con i tempi? Non lo so… spesso mi sembra che tutto sia il contrario di tutto…. Ma una cosa credo di averla imparata nel tempo. Il cuore è quello che comanda e la passione nel proprio lavoro. Essere curiosi e attenti ai cambiamenti, ascoltare chi ci parla, i clienti e i concorrenti. Insomma comunicare senza troppi filtri. Ristabilire la connessione tra le persone, persa in questi ultimi anni.

Maria Clotilde Spallarossa
Mediakeys
Tutor del settore media offline

I Commenti sono chiusi