Comunicati

XII Spot School Award: è di Accademia il Golden School Trophy!

Il Golden School Trophy dello Spot School Award 2013 è di Accademia di Comunicazione eletta, per la settima volta in dodici anni di concorso, miglior scuola partecipante al contest. Questa è la prima della serie di notizie importanti che arrivano al termine della premiazione dello Spot School Award, Mediterranean Creativity Festival.
Per il dodicesimo anno consecutivo gli studenti dei Corsi di Pubblicità portano in Accademia un ricco bottino di premi, emergendo per la creatività e la qualità dei progetti presentati in risposta ai seguenti brief:

Mercati di Guerra, proposto da Caritas Italiana con l’obiettivo di dimostrare come Finanza speculativa, ma anche risparmi e investimenti personali possono diventare strumenti di impoverimento e di guerra per intere popolazioni, facendo emergere la consapevolezza dei conflitti in atto e collegandoli anche al valore simbolico e reale delle nostre scelte quotidiane;

Verde urbano e la trasformazione green nelle città proposto da Legambiente  per creare attenzione sul tema del verde urbano ancora troppo sottovalutato, informare e stimolare tutti gli interlocutori rispetto all’importanza di costruire le green city con una comunicazione positiva, proposte originali e metafore;

Sensibilizzazione a favore della Ricerca Scientifica e del Fund Raising attraverso diverse forme di donazione, brief proposto da AriSLA, Fondazione Italiana di Ricerca per la SLA – Sclerosi Laterale Amiotrofica, che chiedeva soluzioni creative/media con l’obiettivo di far emergere nelle persone la cognizione della complessità della gestione della ricerca e la necessità di “agire” in prima persona per permettere la sua continuità e far capire il valore costruttivo di “fare qualcosa di concreto” per contribuire alla sconfitta della malattia.

Oltre al Golden School Trophy per la scuola la giuria del Premio, presieduta da Lorenzo Marini, ha assegnato agli studenti di Accademia un primo, un secondo premio e un terzo ex aequo per il brief Caritas nella sezione Stampa outdoor, un secondo e un terzo posto per il brief Legambiente rispettivamente nella sezione Viral e in quella Stampa Outdoor e, per il brief Arisla, un primo e un secondo premio nella sezione Stampa Outdoor, un secondo premio e due terzi premi ex aequo nella sezione Viral. Sono stati assegnati inoltre anche due Best of Year e una menzione speciale per la regia.

Queste le assegnazioni nel dettaglio.

Per il brief Caritas, sezione Stampa Outdoor:
primo premio e Best of Year alla campagna di affissione di Luna Maestosi (Master in Art Direction) con Giusy D’Arrigo, Andrea Zanoli e Matteo Venturato tutti del Master in Copywriting;

secondo premio alla campagna di Marta Milasi e Alessia Perrini, entrambi del Master in Copywriting e di Diego Romanato del terzo anno del Corso di Art Direction;

terzo premio ex aequo alle campagna realizzata da Giacomo Falconi (terzo anno di Art Direction), Martina Zemiti, Giulio Polverelli, Caterina Marascio (Master in Copywriting) e a quella del gruppo composto da Alice Vitali (terzo anno del Corso di art Direction) e Simone Cremonti (Master in Copywriting).

Per Legambiente sezione Viral:
secondo premio al video realizzato da Federica Rebuzzini, Beatrice Chignoli, Gianluca Grisolia del Master in Copywriting insieme a Giorgia Pedrotta del terzo anno di art Direction;

Legambiente, sezione Stampa Outdoor
terzo premio al manifesto realizzato da Alice Vitali (terzo anno Corso di Art Direction) e Simone Cremonti (Master in Copywriting).

Per AriSLA, sezione Stampa Outdoor:
primo premio e Best of Year alla campagna affissione realizzata dalle copywriter Marta Leonardi e Chiara Ruggeri;

secondo premio alla campagna dell’art director Davide Di Napoli realizzata e dei copywriter Giovanni Coviello e Marco Rocca.

Sempre per AriSLA, ma sezione Viral:
secondo premio al video di Matteo Segat (terzo anno Corso di Art Direction), Beatrice Mari, Giovanna Favoroso e Antonio Mitra (Master in Copywriting);

terzo premio al video realizzato da Mattia Bulagna del Master in Art Direction con Antonio Serafini e Alessandro Venturi (Master in Copywriting), video che ha ottenuto anche una menzione speciale per la regia. Terzo premio ex aequo ad un secondo video realizzato dai secondi classificati in questa stessa sezione, Segat, Mari, Favoroso e Mitra.

Nella realizzazione dei progetti gli studenti sono stati supervisionati da Stefano Longoni, Direttore Creativo di Red Cell.
Il Premio Internazionale del Mediterraneo – Spot School Award, ricordiamo, è organizzato dall’Associazione Creativisinasce, patrocinato da SIPRA e dalle più importanti associazioni di categoria: Art Directors Club Italiano, Associazione Illustratori, Comunicazione Pubblica, Ferpi, Federpubblicità Campania, Unicom.
I progetti premiati sono disponibili alla pagina:
www.fondazioneaccademia.org/gallery/premi/schoolaward13/

Potrebbero interessarti anche: