A tavola con i Veneti antichi

Un viaggio fra i gusti e i sapori della cultura venetica, interpretati dai grandi chef padovani.

In occasione della mostra “Venetkens. Viaggio nella terra dei Veneti antichi” nasce “A tavola con i Veneti antichi”, un progetto che vede insieme i A tavola con i Veneti Antichi_1ristoratori padovani soci dell’APPE (Associazione Provinciale Pubblici Esercizi) e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova, promotore della mostra al Palazzo della Ragione.
Quindici chef, di altrettanti rinomati locali, reinterpretano con la loro creatività gli ingredienti e la cultura gastronomica dell’antica civiltà venetica. Spazio quindi ai prodotti tipici del territorio: fave, orzo, miglio, nocciole, corniolo, miele, agnello, manzo, pollo, trote e lucci. Da questi alimenti nascono piatti gustosi, dalla forte identità, e realizzati con antiche tecniche di cottura. Un modo nuovo per i ristoratori di esprimere il loro talento e un’occasione imperdibile per i loro ospiti, che possono scoprire i sapori e i gusti della millenaria cultura dei Venetkens, guidati dalle ricette dei grandi maestri della cucina di Padova e provincia.
Tante e curiose le ricette proposte. Dalla battuta di luccio e sedano al rosmarino cotta sulla pietra con composta di cipolla al miele e focaccia di segale alla coda di rospo su pestato di farro; dalle piccole polpettine di fegato di pollo e ricotta di pecora in agrodolce al tegamaccio di calamari con piselli e farro; dai torresani con salsa pevarada all’insalata con petto di pollo, piselli e fragole.
Tutte le ricette saranno inserite nei menù dei ristoranti per tutto il periodo di apertura della mostra e saranno inoltre scaricabili dal sito www.venetiantichi.it
Tutti i ristoratori iscritti all’APPE e che aderiscono al progetto avranno inoltre la possibilità di una visita alla mostra – in programma per metà giugno – per conoscere e farsi promotori della grande epopea storica e culturale dei Venetkens.
Andrea Colasio, Assessore alla cultura Comune di Padova:“L’iniziativa che vede coinvolti i ristoratori padovani si inserisce a pieno titolo nel progetto culturale della mostra sui Veneti antichi. L’idea che sottende tutte le iniziative in corso, infatti, è quella far conoscere a cittadini e turisti una civiltà ricca, anche nella sua quotidianità. Per questo il percorso narrativo della mostra esplora come vivevano, come pregavano, come si prendevano cura del territorio e, con la collaborazione dell’Appe, possiamo ricostruire anche come mangiavano. È quindi una riscoperta a tutto tondo dell’identità di un popolo, una riappropriazione culturale forte perché attualizzata attraverso la maestria di grandi chef”.
Claudio Capovilla, Presidente Gruppo Icat“A tavola con i Veneti antichi è l’espressione concreta di come arte, turismo e ristorazione possano essere un potente catalizzatore per l’economia. Insieme condividono un forte legame con la storia e le tradizioni di un territorio e a partire da questo possono diventare proposta culturale e offerta turistica. I risultati già raggiunti dalla mostra nei primi mesi confermano questa strategia. E sono convinto che i padovani apprezzeranno sicuramente l’itinerario enogastronomico che l’Assessorato alla Cultura di Padova e Appe propongono con questa iniziativa.”
Matteo Toniolo, Consigliere di Presidenza Appe : “Misurarsi con gli ingredienti tipici della civiltà venetica è un’iniziativa che chef e ristoratori hanno accolto con grande entusiasmo. La riscoperta dei prodotti tipici di un territorio e di un periodo storico molto lontano da oggi ha dato l’opportunità di esplorare nuove strade nella preparazione dei piatti e ha imposto un ritorno all’essenzialità per quanto riguarda gli ingredienti e le tecniche di cottura. Ogni ristoratore e chef ha nel proprio dna la voglia di sperimentare e inventare: i vincoli geografici e temporali di questo progetto fanno lievitare la creatività e la possibilità di proporre ai clienti gusti sconosciuti ed insoliti che saranno apprezzati da molti palati”.

Da sx Claudio Capovilla, Andrea Colasio e Matteo Toniolo.1

Da sx Claudio Capovilla, Andrea Colasio e Matteo Toniolo

A tavola con i Veneti Antichi_2

I Commenti sono chiusi