Flash

UNICOM e Fondazione Vialli e Mauro ancora insieme per un aiuto concreto alla lotta contro la SLA

Grazie all’accordo siglato tra Unicom e la Fondazione Vialli e Mauro, una delle agenzie associate ha potuto contribuire alla realizzazione delle grafiche dell’evento DERBY SLANCIO DI VITA, presentato UNICOM-e-Fondazione-Vialli-e-Mauro-ancora-insieme-per-un-aiuto-concreto-alla-lotta-contro-la-SLA-209x300 mercoledì 24 aprile a Genova e che si svolgerà lunedì 27 maggio allo stadio Luigi Ferraris della stessa città.
Presentato da Puff, DERBY SLANCIO DI VITA sarà la partita delle emozioni e dei ricordi, ma anche della solidarietà.
Da una parte il Genoa di Osvaldo Bagnoli, con Carlos “Pato” Aguilera e Stefano Eranio, dall’altra la Sampdoria targata Gianluca Vialli e Roberto Mancini, guidata da Vujadin Boskov.
Il 27 maggio, allo Stadio Ferraris, siederanno in panchina entrambi i mister di quella stagione e scenderanno in campo sia il bomber e il centrocampista rossoblu sia i “gemelli del gol” blucerchiati. Con loro, tra gli altri, torneranno a difendere i colori del Grifone Mario Bortolazzi, Fulvio Collovati, Nicola Caricola e Gennaro Ruotolo, mentre rivestiranno la maglia della Sampdoria Luca Pellegrini, Pietro Vierchowod, Gianluca Pagliuca e Attilio Lombardo.
Il ricavato della manifestazione sarà devoluto alla Fondazione Vialli e Mauro per la Ricerca e lo Sport Onlus ed indirizzato ad AriSLA – Fondazione Italiana di Ricerca per la Sclerosi Laterale Amiotrofica, il principale organismo in Italia e in Europa ad occuparsi esclusivamente di promuovere, finanziare e coordinare la ricerca scientifica sulla SLA, malattia neurodegenerativa di cui non si conoscono ancora le cause e la cura. Sempre nell’ottica di finanziare progetti concreti, In particolare i fondi raccolti saranno destinati a un progetto di ricerca sulla diagnosi precoce della malattia, che mira a identificare nuovi biomarcatori nella SLA. Il progetto, selezionato nel bando di concorso AriSLA 2012, è guidato da Paolo Edomi del Dipartimento di Scienze della Vita dell’Università degli Studi Trieste.

Un momento della conferenza stampa
Un momento della conferenza stampa

Potrebbero interessarti anche: