Flash

Il ritorno del flat design (design piatto)

Il flat design, in auge negli anni scorsi , sta ritornando di tendenza in molti nuovi siti web e nell’app design grazie anche all’introduzione di Windows 8  e del nuovo design di Google.
porri
negativo
Windows Phone
thenounproject
spelltower
Sagmeister
Il flat design non utilizza alcun effetto tridimensionale. Le icone e gli elementi sono nitidi e senza bordi sfumati ed ombre. A causa della sua natura semplice, pulita e minimalista, il design piatto funziona meglio con messaggi o prodotti che enfatizzano analoghe idee.

Come realizzarlo
Svpply
jetsetter
esperienziale

Colore. Si utilizzano molti colori vivaci e contrastanti.
Tipografia. Le parole sono essenziali. Si possono usare diversi caratteri tipografici che funzionano con il messaggio (possibilmente no Arial). Il flat design è semplice e minimalista e quindi anche i font dovrebbero esserlo come il Sans Serif.
Parole. Spesso includono anche l’inserimento di frasi, ma assicurarsi che ogni parola e importante per mantenere un design semplice.
Elementi semplici. I buttons non hanno bisogno di essere eccessivamente progettati e complicati. Basta che siano definiti e chiari grazie al colore, ben delineati, con l’uso di un font o di forme.
Creare la gerarchia. E’ di vitale importanza creare un chiaro senso di gerarchia. Nel design piatto sono meno evidenti. I link quindi dovrebbero essere chiari, di un colore diverso o contenuti in una box e cliccabili.

Risorse di flat design
Pinterest piatto

pinterest2 piatto
piazza ui

Piatto UI Dribbble
Piazza della UI

via designmodo.com

Potrebbero interessarti anche: