Flash

La progettazione del logo di Air New Zealand

Alla fine del 2011 il designer Kris Sowersby venne contattato dall’agenzia Designworks per creare il logo per la Air New Zealand e più precisamente di disegnare i nuovi letterforms per completare il logo al simbolo maori (koru).

La compagnia, fondata nel 1940 col nome di Tasman Empire Airways Limited  (TEAL) divenne proprietà del governo nel 1965  assumendo il nome Air New Zealand.

Il primo logo fu progettato nel 1968 dal graphic designer Tom Elliott divenendo immediatamente sinonimo di orgoglio nazionale.

Il logo nel corso degli anni è stato più volte modificato.

L’intento di Kris Sowersby era quello di creare un wordmark che mostrasse una innovativa e moderna azienda con la sua storia e l’eleganza senza tempo. Designworks aveva individuato tre direzioni in cui si doveva lavorare: la prima era una evoluzione del logo esistente, sostanzialmente poi modificato con il letterforms Trajan, la seconda era una evoluzione contemporanea del classico logo degli anni ’60 e l’ultima era che il koru comunque non doveva essere modificato.

Ispirandosi alle scritte dei manifesti turistici del XX secolo della Nuova Zelanda e dal logo storico TEAL  Sowersby ha pertanto presentato circa 45 opzioni.

Dopo la prima impostazione, per dare un senso di dinamismo si sono trovate varie opzioni:

Alla fine si è scelto

via klim.co.nz

Potrebbero interessarti anche: