Consolandi alla tavola rotonda del XXV Premio Agorà

Sabato 16 giugno a Palermo si è svolta la cerimonia conclusiva della XXV edizione del Premio Agorà alla quale è intervenuta la nostra Presidente Donatella Consolandi che ha espresso la sua soddisfazione per l’alto livello dei lavori in concorso e per i prestigiosi riconoscimenti ottenuti dalle numerose Agenzie partecipanti. Nell’occasione si è tenuta anche la tavola rotonda “Marketing low cost: cosa cambia nelle strategie, i media, la creatività e le ricerche di mercato”; nel suo intervento Consolandi ha evidenziato come la rivoluzione digitale abbia modificato la nostra professione ed ha focalizzato l’attenzione sull’avvento dei Social Media raccomandando alle Imprese di Comunicazione di coglierne le tendenze ed acquisire le competenze necessarie per utilizzarli al meglio trasformandoli in valido strumento di business, ricordando come un utilizzo poco attento possa viceversa divenire dannoso.
A conclusione del suo intervento Consolandi ha poi affermato l’assoluta necessità di una gestione generale nell’attuale comunicazione integrata che, oltre al web impiega molti altri strumenti, una regia in grado di conferire ad ognuno di essi un ruolo corretto assicurando coerenza all’immagine del cliente.

Da sinistra: Umberto Ripamonti, presidente Assirm; Giovanna Maggioni, direttore Upa; Salvatore Limuti, presidente Club Dirigenti Marketing ed organizzatore della manifestazione; Donatella Consolandi, presidente Unicom; Biagio Vanacore, presidente Tp ed Eugenio Casucci, consigliere Adico

I Commenti sono chiusi