La Propaganda nella Seconda Guerra mondiale

La seconda guerra mondiale fu il conflitto più grande e sanguinoso che il mondo abbia mai vissuto e che più di ogni altro evento plasmò la tecnologia moderna condizionando eventi geopolitici, economici e lo sviluppo della società. Durante la guerra vigeva l’incertezza, il razionamento era diffuso e il governo necessitava di una cittadinanza che incoraggiasse lo sforzo bellico. Pertanto in quel periodo l’Asse e gli Alleati realizzarono moltissimi manifesti di propaganda di guerra per aumentare la consapevolezza del particolare momento: dalle donne nella forza lavoro, al razionamento alla vacanza.

via presidiacreative.com

I Commenti sono chiusi