Flash

Indagini di ascolto radiofonico: per il 2012 Gfk Eurisko realizza il “Radio Monitor”

Il mondo della radiofonia è, come noto, privo di rilevazioni degli indici di ascolto da tempo e, ad oggi, non è ancora avvenuta la relativa riorganizzazione sulla base delle linee guida della Agcom. Ci stiamo però avvicinando a un nuovo corso; si chiama RADIO MONITOR 2012 e verrà realizzata da Gfk Eurisko: un’indagine sugli ascolti radiofonici in Italia articolata in una ricerca telefonica Cati con 120.000 interviste e un panel con 10.000 meter. L’indagine telefonica rileverà l’ascolto medio giornaliero, mentre il meter analizzerà l’ascolto dei 7-14-28 giorni.
C’è sicuramente molto da fare ma si riparte e lo si fa con una società come Eurisko in grado di stimolare la crescita di un intero settore e che – nel tempo – sarà in grado di sviluppare metodologie più mirate ai veri attori del mercato radiofonico.
Il progetto della ricerca è stato illustrato da Gfk Eurisko nel corso di un’affollata riunione organizzata lo scorso 15 novembre da Aeranti-Corallo nella propria sede di Roma.
(via www.aeranti.it)

via giornaleradio.info: dagli articoli “(ItaliaOggi) Radio, rilevazione Ncp: Rtl sempre prima. Rai ridimensionata” e “Esclusiva del quotidiano ‘ItaliaOggi’: Radio, gli ascolti secondo Eurisko

Potrebbero interessarti anche: