Flash

La realtà “irreale”

Soggetti banali come un uovo fritto, una colazione, un sacchetto di patatine con la maionese realizzati con una sorta di strana intensità ed  un’attenzione maniacale per i dettagli che crea, paradossalmente, un forte senso di irrealtà. Questa la caratteristica dell’olandese Tjalf Sparnaay, noto esponente dell’iperrealismo, capace nelle sue opere di donare un’anima agli oggetti comuni che si dilatano aprendo ai nostri occhi anche i minimi dettagli. Nei suoi dipinti la realtà diviene qualcosa di soggettivo ed un oggetto usuale così rappresentato diventa un’opera d’arte maestosa invitandoci a riscoprirne l’essenza, la bellezza.

Potrebbero interessarti anche: