Flash

Kandinskij a Warhol si incontrano a Milano

In mostra alla Sala del Tesoro del Castello Sforzesco di Milano sino al 25 settembre, “Da Kandinskij a Warhol. Libri e cartelle d’artista della Biblioteca d’Arte di Milano” che presenta al pubblico, per la prima volta, una ristretta selezione di opere che documentano l’attività di fondamentali artisti, correnti e movimenti tra le due guerre mondiali e nel secondo dopoguerra, approdando infine alle esperienze dell’arte contemporanea, astratta e figurativa, dagli anni Ottanta ai giorni nostri: Kandinskij, Depero, Soffici, De Chirico, Breton, Ernst, Mirò, Tanguy, Munari, Fontana, Manzù, Fiume, Scarpitta, Messina, Pomodoro, Warhol, Haring e molti altri.
Il materiale è presentato prevalentemente su supporto cartaceo e con tecniche artistiche varie: xilografia, litografia, serigrafia, calcografia, linoleografia, puntasecca, acquaforte, disegni, stampa tipografica e facsimilare, composizione a computer e scannerizzazione con stampa laser, fotografia, interventi polimaterici, collages e tecniche miste.

Potrebbero interessarti anche: